involtini di zucchine e bulgur

involtini di zucchine e bulgur

preparazione involtini di zucchine e bulgur

preparazione involtini di zucchine e bulgur

involtini di zucchine e bulgur con zucchine grigliate

involtini di zucchine e bulgur con zucchine grigliate

Questo è stato un’esperimento, ma come a volte accade (non sempre eh….a volte 😉 ) succede che guardi cos’hai tra le cose rimaste e provi a vedere se l’idea che si è formata nella testa riuscirà. A me sono venuti fuori questi involtini molto carini da vedere e per fortuna buoni da mangiare….l’unico difetto è che sono piccoli. Quindi diciamo che sono dei simpatici finger food, ohh là.

Ingredienti:

zucchine (con una zucchina di media grandezza si ottengono circa 10/12 involtini)
bulgur (100 g circa)
pomodori secchi
scalogno o cipolla
basilico
curcuma
sale o dado vegetale
olio extravergine d’oliva

Tagliate finemente le zucchine e i pomodori secchi. Uniteli allo scalogno e basilico e fate soffriggere appena con dell’olio d’oliva. Aggiungete il bulgur con l’acqua necessaria (che è sempre due volte/due volte e mezza il peso del bulgur) e fate cuocere fino a che l’acqua verrà assorbita. Potete aggiungere del dado vegetale se volete insaporire un po’ di più o dello shoyu, a seconda dei vostri gusti. Il bulgur dovrà risultare compatto e non sgranato, mi raccomando; quindi se necessario cuocetelo qualche minuto in più. Aggiungete la curcuma che oltre a far bene darà un bellissimo colore giallo.

Tagliate le zucchine nella loro lunghezza con l’aiuto di una mandolina e grigliatele. In alternativa potete scottarle non più di un minuto nell’acqua bollente e salata.

Spennellatele con olio d’oliva (che serve a non far scappare il bulgur e a tenerle chiuse quando saranno arrotolate) e mettete un po’ di bulgur sopra ad ogni fetta, dopodichè arrotolatele. Se le prime non vi riusciranno bene, non mollate, è solo questione di trovare la giusta quantità per ottenere dei rotolini perfetti.