Risotto di zucca con rosmarino e polvere di caffè

Risotto di zucca con rosmarino e polvere di caffè

Lo so, non è stagione di zucca…ma ce l’avevo congelata e dovevo fare spazio ;)… e poi io adoro il risotto, quindi ho unito una necessità ad un desiderio e ho colto l’occasione per provare ad aggiungere la polvere di caffè (su consiglio di un gentilisssssssimo amico che me l’ha elargito parlando sottovoce – a dir la verità il suo consiglio era di abbinare polvere di caffè e tartufo…ma diciamo che non avendo il secondo intanto ho provato con il caffè). Beh. Ci sta benissimo.

Ingredienti: (per 4 persone)

riso carnaroli 350/400 g (secondo la vostra idea di porzione ideale)
scalogno
zucca 400 g
rosmarino
polvere di caffè
brodo vegetale
burro
sale
olio extravergine d’oliva

Tostate il riso con lo scalogno e un filo d’olio extravergine d’oliva.Tagliate a piccoli pezzi la zucca e fatela insaporire per una decina di minuti su una pentola con scalogno e una manciata di rosmarino tritato finemente. Unitela al riso bagnando quando necessario con il brodo vegetale fino a cottura. Unite altro rosmarino e mantecate con un po’ di burro preso direttamente dal frigo (dicono che sia uno dei trucchi per ottenere un risultato migliore…io riporto soltanto 😉 ). Servite con una spruzzata di polvere di caffè. Annusate e godetevi il profumo …..eh?? 🙂