Sushi vegan di riso, quinoa e semi di basilico

Sushi vegan di riso, quinoa e semi di basilico

Premetto che è stato un esperimento, avevo da tempo il riso per sushi, avevo comprato la stuoia di bambù per creare i rotolini e avevo della quinoa alla “mediterranea” precedentemente cotta (insomma era avanzata 🙂 )  Questa è volutamente una versione senza alga nori, volevo fare una prova “veloce” e dal sapore più classico. Prendere dimestichezza con la stuoia non è proprio immediato, lo ammetto, ma appena il rotolino si crea…grande soddisfazione!

Ingredienti (per circa 10 rotolini)

200 g di riso per sushi
sale
salsa piccante di umeboshi (o aceto di riso)
100 g di quinoa mista
1 melanzana
pomodori secchi sott’olio
capperi
1 cipolla
origano
piselli (anche surgelati)
semi di basilico
dado vegetale bio
olio extravergine d’oliva

Iniziate con il preparare il riso: risciacquatelo in acqua fredda, trasferitelo in una pentola con una quantità d’acqua pari a quasi il doppio del suo peso (in questo caso 350 g d’acqua) portatelo ad ebollizione e poi cuocetelo per dieci minuti a fuoco ridotto. Toglietelo dal fuoco e lasciatelo riposare altri dieci minuti. Mettetelo in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e un cucchiaino di salsa piccante di umeboshi e mescolate delicatamente.
Cuocete la quinoa secondo le indicazioni della confezione ( con una quantità d’acqua pari al doppio del peso, oppure facendola bollire e poi scolandola ) – ricordatevi sempre di risciacquarla prima di cuocerla per eliminare la saponina che la rende amara. Per le verdure della quinoa, tagliate finemente la cipolla e la melanzana e mettele in una pentola con un filo d’olio extravergine d’oliva e fate saltare per qualche minuto a fuoco medio. Aggiungete poi un cucchiaio circa di capperi sgocciolati, dei pomodori secchi sott’olio e un cucchiaino di dado vegetale in polvere ( per dare un po’ più di sapore quando poi mescolerete le verdure alla quinoa ) – come sempre assaggiate e regolate secondo i vostri gusti. Continuate la cottura qualche altro minuto fino a che le melanzane saranno pronte.
Sbollentate per qualche minuto in acqua leggermente salata una manciata di piselli surgelati. Unite la quinoa alle melanzane e ai piselli, aggiungete dell’origano e mescolate.
Procedete con la preparazione dei rotolini: mettete della pellicola sulla stuoia di bambù, disponete il riso creando un rettagolo (ricordatevi di avere sempre le mani inumidite per evitare che il riso, essendo molto colloso, vi si attacchi). Disponete al centro del rettangolo di riso la quinoa, formando una striscia di circa due/tre cm, quindi aiutandovi con il tappetino, arrotolate il tutto racchiudendo all’interno la farcitura. Tagliate delicatamente i rotolini e cospargeteli con i semi di basilico.